L’Europa del futuro e il futuro dell’e-voting

A fine anno, le associazioni nazionali dei docenti e ricercatori di informatica e ingegneria informatica avevano approvato e pubblicato questa mozione contro l’uso del voto elettronico nelle elezioni  politiche.

Nell’ambito del Progetto Conferenza sul futuro dell’Europa, i Copernicani hanno deciso di dedicare un contributo al tema “Democrazia europea – proteggere le nostre democrazie” con un focus proprio su questo argomento. L’uso del voto elettronico nelle elezioni politiche nazionali (compresa la partecipazione dei residenti all’estero) ed europee, valutandone le opportunità e i fattori critici.

Il percorso che condurrà alla stesura di un documento condiviso sulla piattaforma europea , prende avvio, venerdì 18 febbraio, con un incontro riservato ai soci Copernicani che presentano un proprio punto di vista argomentato a partire dall’esposizione delle considerazioni di 4 esperti.

Ad aprire il confronto sono i soci, Marco Cappato, Carlo Piana, Stefano Quintarelli, più Stefano Zanero.

Si tratta di un’iniziativa significativa e un bell’esempio di democrazia partecipativa al quale l’associazione potrà esprimere un contributo di valore.

Seguiteci, e nelle prossime settimane non solo verrà pubblicato il documento che esprime la posizione dei Copernicani sul voto elettronico, ma sono anche previsti degli eventi pubblici di follow-up.

Home » News » L’Europa del futuro e il futuro dell’e-voting

Latest