L’imprenditore della California d’Italia, come hanno soprannominato Pasquale Pistorio, nasce ad Agira in Sicilia e si laurea al Politecnico di Torino e il giovane ingegnere elettronico attraversa l’Atlantico diretto alla Motorola dove nel giro di quattro anni diventa direttore marketing per l’Europa e poi scala su fino ai vertici della corporation. Dopo 17 anni in Motorola, Pistorio ritorna in Italia e nel 1980 prende le redini della SGS, una società posseduta dallo Stato (controllata IRI) che versava in situazione disastrosa. Inanellava bilanci con perdite tra il 20 e il 50% del fatturato. Regolarmente ripianate dai soldi dei contribuenti. Pistorio non solo riporta l’azienda in utile, la fa crescere aprendo impianti in Europa, Stati Uniti e Asia, per entrare nell’olimpo dei primi 10 produttori di chip e celebra il merger con l’azienda francese Thomson Microelectronics, da cui nasce STMicroelectronics da lui guidata fino al 2005.

Se il talento gestionale dell’ingegner siciliano è noto, meno lo è il suo lato eco-evangelista precursore dei seguaci di Greta. Già nel 1993 aveva convertito il gruppo a pratiche ambientalmente sostenibili. La soddisfazione è che il testimone è stato raccolto: STMicroeletronics ha annunciato per il 2025 il raggiungimento della neutralità carbonica per l’intero gruppo.

Inarrestabile, quando lascia la gestione dell’azienda, Pasquale Pistorio fonda un’organizzazione no-profit che opera per migliorare l’istruzione dei bambini nel Burkina Faso, Thailandia, Cambogia e Marocco. Anche in questo caso fa emergere il suo talento di manager. “Piccoli interventi, si schernisce, la nostra differenza sono i numeri: la nostra fondazione non ha praticamente costi che vanno nella struttura. Spendiamo solo il 3% dei fondi per far funzionare il progetto e tutto il resto va a chi ne ha bisogno”.

Per ripercorrere la scalata del “Chip Maker” e seguirlo nella sue seconda vita, vi aspettiamo lunedì 22 giugno ore 21 al 14° incontro del ciclo #DialoghiCopernicani.

 

 

Pasquale Pistorio – La mia esperienza in STMicroelettronics lunedì 22 giugno alle ore 21:00