La prima edizione di Milano Partecipa, promossa e organizzata dal Comune di Milano e da Fondazione Cariplo, si terrà dal 22 al 24 novembre presso l’auditorium di Mudec-Museo della Cultura, negli spazi di Cariplo Factory e presso il Padiglione Visconti del Teatro alla Scala, tutti nell’area dell’ex Ansaldo, in via Tortona a Milano, oltre che in alcune location esterne.

La tre giorni vedrà lo svolgersi di oltre 100 eventi che trasformeranno Milano nel laboratorio ideale per raccogliere le sfide della contemporaneità e interrogarsi sul futuro della democrazia nell’era digitale. Un’iniziativa plurale e aperta al dialogo con l’obiettivo di fornire ai cittadini gli strumenti per interpretare la realtà e per condividere percorsi che rafforzino la consapevolezza civica.

Dibattiti, incontri, tavole rotonde a cui parteciperanno fra gli altri il sindaco Giuseppe Sala, il presidente di Fondazione Cariplo Giovanni Fosti, don Gino Rigoldi, l’ex magistrato Gherardo Colombo, Valerio Onida, Giuseppe Guzzetti, Umberto Ambrosoli… affronteranno i temi dello stato di diritto e del governo della cosa pubblica.

Due saranno gli eventi che si terranno a Milano Partecipa presso il Mudec, che vedranno come protagonisti i nostri soci.

Sabato 23 novembre alle ore 16:30 Stefano Quintarelli, uno dei soci fondatori di Copernicani, si confronterà in un KeyTalk con Andrea Pezzi e Paolo Tacconi sul tema “Democrazia e algoritmi”. Relazioni, diritti fondamentali, scelte, opportunità e pericoli nell’era digitale.

Domenica 24 novembre dalle ore 9:30 alle ore 11:00 la nostra associazione terrà un incontro dal titolo “Software Open Source al servizio dei Cittadini”.

Si affronterà il tema di come le applicazioni Open Source possono migliorare i processi decisionali partecipativi.

Le nuove tecnologie ci aiutano a scegliere in modo più veloce e corretto, ma perché il processo decisionale possa definirsi consapevole e trasparente, è necessario che tanto i dati quanto gli algoritmi usati per processarli siano “open”. Ci garantiremo così un maggior controllo per ridurre rischi, problemi di sicurezza e di vulnerabilità del software.

Si discuterà della complessità legale che comporta la distribuzione e l’adozione del software Open Source nelle comunità civiche e nella pubblica amministrazione.

Verranno presentate le ultime versioni dei software prodotti dai Copernicani per facilitare una migliore interpretazione degli open data forniti da enti e pubbliche amministrazioni.

Interverranno i soci Copernicani: Andrea Danielli (Presidente Copernicani), Enrico Fagnoni (Imprenditore e coder, membro attivo del core team di g0v.it), Carlo Piana (Avvocato ed esperto di Open Source), Davide Formica (Segretario Copernicani).

Per partecipare all’incontro è necessario iscriversi tramite Eventbrite.

 

I Copernicani a “Milano Partecipa”!