3. La roadmap

Sistema rilasciati

Dalla sua costituzione a dicembre 2017 Copernicani è diventata una casa abitata mentre viene costruita, e in cui i soci collaborano su base volontaria alle tre aree di attività.

Il Comitato per i Sistemi Interni, ha definito una roadmap di approfondimenti, test ed implementazioni che vengono realizzati es sperimentati direttamente dai soci.

Per scelta non si è ricorsi a sponsor. Disporre di un budget e poter assegnare commesse svolte in modo professionale, come normale attività lavorativa, accelererebbe certamente i tempi di sviluppo rispetto ad una attività volontaria con ore sottratte ad amici e famiglie ma avrebbe potuto insinuare qualche ombra in merito alla indipendenza di giudizio sulle scelte tecniche effettuate.

Il software integrato è tutto open source, ad eccezione di alcuni plugin di WordPress per cui è stato scelto di acquistare una licenza commerciale, per ragioni di supporto. Il dettaglio complessivo delle integrazioni effettuate è a disposizione di organizzazioni interessate che ne facciano richiesta. (Una documentazione di dettaglio è in fase di realizzazione).

Il software originale sviluppato adotta una licenza libera ed è pubblicato su repository pubblici.

Ad oggi sono stati integrati o realizzati moduli e sistemi per gestire le seguenti funzioni:
– sito web

– gestione iscrizione/associazione e rinnovi

– directory

– sistema di pagamento

– tracking delle attività delle commissioni tematiche

– prenotazione di risorse e di sale di videoriunioni (abbiamo svolto riunioni online con oltre 100 partecipanti)

– agenda eventi

– repository documentale

– sondaggio e polling

– votazioni per la scelta di una o più alternative

– estrazione casuale (necessaria in una fase del metodo Spritz)

– redazione collaborativa di documenti

– supporto operativo alla gestione di progetti

Prossimi rilasci

La Roadmap dei prossimi rilasci prevede
– l’affinamento delle funzioni già implementate

– sistema di navigazione interattiva dei dati di budget, in collaborazione con l’iniziativa g0v.tw

– “webtalk” per la realizzazione di sessioni interattive di video informazione/formazione, altamente scalabile

– strumento per la codecisione di obiettivi (cosa fare) e di modalità (come fare)

– sistema per la consultazione pubblica su testi formali

– forum di discussione

– prima release dell’applicazione mobile

Tutto il software sviluppato è basato su interfacce applicative ed è quindi adatto ad essere integrato in applicazioni di terzi.

L’algoritmo implementato per la scelta di una o più alternative, utile per esempio nel Metodo Spritz per la formazione del Consiglio Strategico, del Consiglio Direttivo e del Presidente, è il “Jugement Majoritaire”, algoritmo che offre vantaggi importanti rispetto ad altri sistemi a scelta multipla.

Il sistema di codecisione si basa sulla best practice vTaiwan integrata con il sistema Vilfredo goes to Athens.

3. La roadmap

Lascia un commento